Banco BPM, ok a cartolarizzazione crediti in sofferenza per 5,1 mld

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Banco BPM S.p.A. ha approvato la cessione di un portafoglio di crediti in sofferenza originati dalle banche del Gruppo il cui valore nominale lordo alla data di cut-off (30 settembre 2017) ammonta ad euro 5,1 miliardi (euro 4,9 miliardi al 31 marzo 2018) al veicolo di cartolarizzazione Red Sea SPV S.r.l..

Si prevede che il prezzo di cessione risulti sostanzialmente in linea con gli attuali valori di carico dei crediti nelle contabilità delle banche cedenti.

Perfezionata la cessione, la società veicolo di cartolarizzazione procederà all’emissione di titoli senior, mezzanine e junior che saranno sottoscritti dal Banco BPM S.p.A.. I titoli mezzanine e junior saranno successivamente ceduti ad investitori terzi mentre i titoli senior saranno mantenuti nel portafoglio del Banco BPM S.p.A.. Gli effetti contabili dell’operazione sono attesi nei risultati finanziari del primo semestre 2018.

L’operazione si inserisce nel piano di cessioni di euro 13 miliardi annunciato dal Gruppo, aggiungendosi ai 4,5 miliardi sinora realizzati e con una quota residua di circa euro 3,5 miliardi.

Banco BPM, ok a cartolarizzazione crediti in sofferenza per 5,1 m...