Banco BPM finalizza cessione portafogli UTP ad AMCO e Credito Fondiario

(Teleborsa) – Banco BPM comunica di aver finalizzato il progetto Django attraverso la cessione pro-soluto ad AMCO, Credito Fondiario ed altre controparti di portafogli di crediti deteriorati (UTP) relativi a posizioni Single Name per un valore complessivo di quasi 1 miliardo.

Le cessioni principali hanno riguardato due portafogli del valore complessivo di oltre 900 milioni di euro alla data del 30 settembre 2020 e costituiti da 129 esposizioni – prevalentemente ipotecarie – verso controparti aziende.

Nello specifico, l’operazione conclusa con AMCO riguarda un portafoglio formato da 88 posizioni del valore complessivo di oltre 600 milioni di euro, mentre l’operazione con Credito Fondiario riguarda un portafoglio del valore complessivo di circa 300 milioni di Euro formato da 41 posizioni. Il valore cumulativo delle posizioni Single Name cedute ad altre controparti ammonta a circa 60 milioni di eurob

L’effetto a conto economico dell’operazione è già stato sostanzialmente recepito nel risultato trimestrale al 30 settembre 2020.

Per questa operazione, Banco BPM si è avvalsa dell’assistenza di Banca Akros e di Deloitte in qualità di advisor finanziari e di Chiomenti in qualità di advisor legale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banco BPM finalizza cessione portafogli UTP ad AMCO e Credito Fondiari...