Banco BPM, due accordi per riassetto asset management

(Teleborsa) – Nell’ambito dell’attività di riorganizzazione e razionalizzazione del Gruppo Banco BPM e delle operazioni di capital management correlate al riassetto strategico del settore dell’asset management, conseguente alla cessione di Aletti Gestielle SGR al Gruppo Anima perfezionatasi lo scorso 28 dicembre 2017, Banco BPM ha definito due separati accordi per la cessione del ramo d’azienda di banca depositaria e delle attività di fund administration e per il trasferimento dei mandati di gestione in delega degli attivi assicurativi.

Nello specifico, Banco BPM ha sottoscritto un Memorandum of Understanding vincolante con BNP Paribas Securities Services per la cessione di un ramo d’azienda destinato all’esercizio delle attività di banca depositaria e fund administration.

Il controvalore della cessione del ramo d’azienda è stato convenuto in 200 milioni di euro da corrispondersi per cassa al closing, generando una plusvalenza, lordo imposte, di pari importo, nonché un impatto positivo di 33 bps sul CET1 Ratio, rispetto al dato di CET1 Fully Phased al 31 dicembre 2017.

Il completamento dell’operazione è previsto entro fine giugno 2018.

La banca ha annunciato di aver chiuso il 2017 con un utile pari a 557,8 milioni di euro.

Banco BPM, due accordi per riassetto asset management
Banco BPM, due accordi per riassetto asset management