Banco BPM, Castagna: su crediti deteriorati capiremo prima dell’estate

(Teleborsa) – Banco Bpm si schiarirà le idee prima dell’estate su come procedere nella gestione dello smaltimento dei propri npl, che da 20 miliardi di euro sono scesi a 10 miliardi. Lo ha detto l’Amministratore Delegato, Giuseppe Castagna, in occasione del congresso nazionale della Uilca a Milano. “Di questi 10 miliardi rimanenti – ha affermato l’AD – il nostro must è venderne 3,5 perché questo è l’impegno con la BCE, per altro al 2020, quindi abbiamo tutto il tempo. Noi pensiamo per prima dell’estate di avere le idee chiare”. 

Sul comparto bancario italiano, Castagna si aspetta un “ulteriore consolidamento: secondo me siamo un numero eccessivo di banche nel paese”. 

Offerto il titolo Banco BPM a Piazza Affari: -3,13%, sul crollo del comparto bancario in Italia per via dell’aumento dello spread.

Banco BPM, Castagna: su crediti deteriorati capiremo prima dell’...