Banco Bpm, approvata ultima fase del progetto Ace

(Teleborsa) – Si è conclusa in data odierna l’ultima fase del progetto ACEcon la creazione di una piattaforma per il recupero di NPLs in joint venture tra Credito Fondiario e Banco BPM , con quote rispettivamente del 70% e 30%. La piattaforma avrà l’onere di gestire le sofferenze della Banca ed il portafoglio ceduto nell’ambito della cartolarizzazione conclusa a febbraio 2019, con Garanzia dello Stato (GACS) sui titoli senior.

Nel dettaglio la notizia dell’approvazione di tale accordo è stata divulgata in data 10 dicembre. In quel giorno, il Consiglio di Amministrazione di Banco BPM ha avallato la cessione di 7,8 miliardi di NPL (Non Performing Loans, crediti deteriorati) e fra le cordate in gara è stata prescelta l’offerta presentata da Elliott International e Credito Fondiario.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banco Bpm, approvata ultima fase del progetto Ace