Banche, Visco: “Commissione UE verso l’apertura al fondo per i salvataggi”

(Teleborsa) – Negli anni passati la Commissione Europea ha vietato il ricorso al fondo interbancario per salvare gli Istituti di credito in difficoltà, ma forse oggi c’è un ripensamento.

A dirlo è il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco nel corso del festival dell’economia di Trento.

“Nel 2015 per sostenere Banca Marche, Banca Etruria, CariChieti e CariFerrara la nostra percezione è che si sarebbe dovuto usare il fondo interbancario. La possibilità non fu concessa al Governo italiano, forse ci stanno ripensando”, ha dichiarato.

Il numero uno di Bankitalia ha inoltre puntato il dito contro l’elevato debito pubblico italiano, ritenuto “elemento di freno e vulnerabilità per la crescita economica” tricolore. La soluzione? “Non credo ci siano ricette magiche e credo ci sia bisogno di un impegno faticoso posta per posta, nel confronto con gli altri paesi”, ha sottolineato, aggiungendo che la spending review dovrebbe essere “fatta dal basso e non solo dall’alto, chiedendosi cosa serve oggi: è difficile farlo anche in Banca d’Italia. Molte cose che si facevano ieri si fanno ancora oggi senza chiedersi se siano necessarie”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banche, Visco: “Commissione UE verso l’apertura al fondo p...