Banche venete, via libera Antitrust a Intesa per acquisizione

(Teleborsa) – L’Autorità Garante per la Concorrenza e il mercato non avvierà l’istruttoria poiché “non pregiudica la concorrenza”.

Così l’Autorità nell’ultimo bollettino mensile dà il via libera a Intesa Sanpaolo  per l’acquisizione degli attivi e rami di azienda di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. 

Tenuto conto della “comprovata mancanza di interesse all’acquisizione dei rami di impresa in oggetto da parte di altri operatori di mercato non si ritiene che la concentrazione in esame sia idonea a pregiudicare l’assetto concorrenziale” nei mercati. 

Il nodo dei crediti deteriorati sarà sul tavolo dei ministri dell’economia riuniti oggi nell’Eurogruppo e domani, martedì 11 Luglio, nell’Ecofin.

Banche venete, via libera Antitrust a Intesa per acquisizione