Banche, Padoan favorevole a norma su responsabilità dei manager

(Teleborsa) – “E’ tempo che banche adottino con maggiore determinazione e incisività una gestione attiva di queste esposizioni e una strategia credibile per evitare che si creino nuove sofferenze”. A parlare il Ministro dell’ Economia Pier Carlo Padoan, in audizione in Commissione Finanze del Senato.

Padoan ha rivendicato che le misure approvate dal Governo precedente e da quello attuale che vanno dalla riforma delle banche popolari e quelle cooperative al decreto sulle banche venete. Riforme che hanno portato “importanti elementi di riduzione della rischiosità del settore”.

Il Ministro ha annunciato: “Oggi ho firmato il decreto che istituisce il comitato per l’educazione finanziaria e a dirigerlo è stata chiamata Annamaria Lusardi, autorità indiscussa a livello globale in materia di educazione finanziaria”. Padoan si è detto certo che l’attività del Comitato saprà colmare la lacuna del sistema. Il decreto dovrà essere controfirmato dal MIUR e dal MISE.

L’intervento del titolare del dicastero di via XX Settembre si è svolto in un clima rovente con i senatori del Movimento 5 Stelle che hanno sventolato cartelli con la scritta “A casa i banchieri colpevoli! Basta con i favori alle banche”. Il Ministro dell’economia si è detto “favorevole” all’introduzione di una “norma per azioni di responsabilità degli amministratori delle banche. Sono favorevole a una norma che chiarisca che le responsabilità in questo campo sono sicuramente importanti e devono essere prima di tutto evitate ed eventualmente sanzionate”.

Parlando di MPS, il Ministro ha dichiarato: che la banca senese “ha messo in piedi un piano realistico”, potrà dare un “contributo molto importante al sistema economico italiano”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banche, Padoan favorevole a norma su responsabilità dei manager