Banche, l’UE può aspettare per la vendita delle 4 “good bank”

(Teleborsa) – La Commissione Europea è incline a prolungare la scadenza per la vendita delle quattro “bridge bank”, come vengono chiamate le banche risanate e risorte dal fallimento delle quattro banche regionali andate in crisi (Banca Marche, Banca Etruria, CariFerrara e CariChieti).

Lo ha detto il portavoce per la Concorrenza della Commissione europea, Ricardo Cardoso, nel corso di un briefing di routine a Bruxelles.

Secondo il portavoce, vi sono contatti costruttivi con le autorità italiane. “Possiamo vedere buone ragioni per un rinvio, ma non riveliamo la data delle scadenze e quindi non possiamo commentare”, ha concluso Cardoso, rispondendo ad una domanda su quanto potrà pazientare l’UE per l’iter di vendita delle quattro banche, che sta incontrando alcune difficoltà. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banche, l’UE può aspettare per la vendita delle 4 “good b...