Banche, la BCE loda la riforma bancaria e il Fondo Atlante

(Teleborsa) – La BCE promuove la riforma bancaria italiana. In occasione della pubblicazione del consueto rapporto annuale sulla stabilità finanziaria, l’Istituto di Francoforte si è occupato anche dell’Italia, affermando che il decreto sulle popolari e la riforma delle BCC “possono aiutare a creare un ecosistema più favorevole alle fusioni”.

La BCE ritiene infatti che un consolidamento, in Paesi caratterizzati da una grande frammentazione, può agire positivamente sulla redditività, aumentando le sinergie su costi e ricavi e quindi l’efficienza del sistema. 

La banca centrale promuove anche il Fondo Atlante, sottolineando che rappresenta uno “sviluppo positivo”, in quanto contribuisce ad abbassare lo stock di crediti deteriorati o NPL con riflessi positivi si bilanci delle banche e sull’erogazione di credito all’economia reale. La BCE nota però che nell’Area Euro, “i progressi restano piuttosto disomogenei tra Paesi”.

Banche, la BCE loda la riforma bancaria e il Fondo Atlante