Banche in prima fila a Piazza Affari dopo Atlante 2

(Teleborsa) – Banche ben intonate a Piazza Affari dopo il lancio del nuovo veicolo che dovrà aiutare il sistema bancario italiano e alleggerire la montagna di prestiti che difficilmente potranno essere restituiti, noti come “crediti deteriorati”. 

Il numero uno del Fondo Atlante, Alessandro Penati ha lanciato un secondo fondo, Atlante 2, da subito operativo che ha raccolto adesioni per 1,7 miliardi di euro e che ha già in agenda la sua prima missione: MPS. Il titolo della banca senese, infatti, festeggia sulla borsa milanese con un balzo dell’1,40%, dopo aver chiuso ieri sotto i minimi storici, sovraperformando l’indice di riferimento FTSE MIB che sale dello 0,36%.

Tonica anche Unicredit con un rialzo del 2,19% e Mediobanca +2,13% in scia al newsflow sulle presunte manovre del finanziere bretone Vincent Bollorè. Ben comprata UBI Banca con un +1,18%.

Prese di profitto, invece, su BPM (-0,40%) dopo i guadagni registrati in scia alla trimestrale. 

Banche in prima fila a Piazza Affari dopo Atlante 2