Banche in picchiata a Piazza Affari

(Teleborsa) – Pessima performance a Piazza Affari del comparto bancario. A pesare sul benchmark contribuiscono i nuovi rialzi dello spread BTP/Bundtornato sopra quota 200, in scia alla crisi di Governo apertasi ufficialmente la vigilia.

Tra i player del settore, in picchiata il Banco BPM che scivola di oltre 5 punti percentuali. Calano del 4% UBI, Unicredit e BPER. Ribassi del 3% si registrano per Intesa Sanpaolo mentre Finecobank cede l’1,82%.

Banche in picchiata a Piazza Affari