Banche, Enria: dotazione capitale solida ma mantenere cautela

(Teleborsa) – La posizione patrimoniale delle banche in Europa è forte, ovviamente in parte è dovuto alle recenti misure di contenimento della distribuzione di dividendi e ci attendiamo un effetto del loro venire meno, ma la dotazione di capitale è solida”.

Lo ha affermato il numero uno della vigilanza bancaria della Banca Centrale Europea (BCE), Andrea Enria intervenendo ad un convegno dell’autorità sulla finanza della Finlandia.

“I rischi sulle liquidità per ora non sono una preoccupazione, ma dobbiamo essere prudenti perchè in passato spesso la situazione è cambiata piuttosto rapidamente”, ha avvertito. “Iniziamo a vedere alcuni deterioramenti sugli indicatori chiave sulla qualità degli attivi, i rischi sul credito hanno iniziato a salire nell’ultimo trimestre”.

“Complessivamente il quadro è positivo – ha sintetizzato Enria – ma continuiamo a pensare che sia opportuna la cautela. Quando chiediamo alle banche di fare previsioni sulla qualità degli asset tutte si attendono continui miglioramenti dei crediti deteriorati, fino a fine 2022. Noi pensiamo che a volte questo potrebbe essere un po’ ottimistico e per questo raccomandiamo cautela”.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banche, Enria: dotazione capitale solida ma mantenere cautela