Banche, EBA: ampio utilizzo moratorie in Europa

(Teleborsa) – Le moratorie sui pagamenti decise a seguito della crisi pandemica hanno riscontrato un ampio utilizzo in Europa, riporta l’Eba, l’Autorità bancaria europea, nel suo primo rapporto di monitoraggio su questi strumenti sottolineando come le moratorie abbiano assicurato “aria” ai debitori e consentito nel frattempo alle banche di erogare nuovi crediti a imprese colpite dalla crisi.

“I prestiti in moratoria sono significativi in molti Paesi, specialmente sono stati ampiamente usati dalle PMI e nel settore immobiliare“, si rileva in un comunicato.

Il problema è che ora, con l’avvicinarsi delle scadenze delle moratorie è atteso un aumento delle concessioni sui crediti (forborne) e dei crediti deteriorati (NPL) per “questo istituzioni e autorità di vigilanza devono monitorare attentamente questo effetto”.

Infine, l’Eba rileva un minor numero di Paesi nell’uso effettivo di schemi di garanzie pubbliche sui prestiti, ma aggiunge che anche questi meccanismi hanno aiutato le banche a erogare nuovi prestiti a imprese in difficoltà a seguito della pandemia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banche, EBA: ampio utilizzo moratorie in Europa