Banche, continua a frenare la crescita delle sofferenze

(Teleborsa) – Rallenta ancora la crescita delle sofferenze bancarie.

Secondo i dati resi noti da Bankitalia, ad aprile il tasso di crescita delle sofferenze è stato del 6,6% rispetto al 7% del mese precedente su base annua.

Nello stesso mese è aumentato anche il flusso di prestiti ai privati. Il tasso di incremento è stato dello 0,8% su base annua (+1% a marzo).

I prestiti alle famiglie sono cresciuti del 2,4%, come nel mese precedente, quelli alle società non finanziarie dello 0,2% (0,3% in marzo).

I depositi del settore privato sono aumentati del 3,8% su base annua (4,1% nel mese precedente).

La raccolta obbligazionaria è diminuita del 15,6%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banche, continua a frenare la crescita delle sofferenze