Bancari in ribasso. Tensione sullo spread

(Teleborsa) – Le tensioni sullo spread BTP-Bund (allargatosi fino oltre 200 punti) con la questione politica in primo piano, in attesa di conoscere la squadra di governo, appesantiscono il settore bancario.

Tra i player del comparto, UBI e Banco BPM perdono entrambi oltre 3 punti percentuali. Giù dell’1% circa, le BPER, MediobancaIntesa Sanpaolo e Unicredit

Fuori dal principale paniere, scivola del 3,1% MPS.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bancari in ribasso. Tensione sullo spread