Bancari in affanno sulla scia di Deutsche Bank

(Teleborsa) – Giornata no per i titoli bancari di Piazza Affari

I titoli del settore soffrono in scia all’aumento di capitale annunciato da Deutsche Bank che scivola del 6,32%

Sul principale listino milanese, BPER  cede lo 0,94%, fa peggio Banco BPM  che mostra un ribasso dell’1,36%. In rosso Mediobanca  (-1,18%). Più contenuti i ribassi di Unicredit  (-0,64%) e Intesa (0,51%).

Sul FTSE All-Share, viaggia in controtrend Banca Carige che avanza dell’ 1,90% A dare manforte al titolo le indiscrezioni riportate secondo cui il management sta lavorando per portare a termine la cessione di NPL per ripagare l’aumento di capitale da 450 milioni di euro.  

Il gruppo bancario ultimamente ha visto la condanna l’ex Presidente, Giovanni Berneschi e ha presentato un piano strategico in cui oltre la ricapitalizzazione prevede la chiusura di ulteriori 90 filiali.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bancari in affanno sulla scia di Deutsche Bank