Bancari al rialzo trainano il principale listino milanese

(Teleborsa) – Piazza Affari continua sulla strada degli acquisti in un’Europa che rimane più indietro. A trainare il principale listino milanese, i titoli del settore bancario. Corre Unicredit che mostra un rialzo del 2,55%. Il Gruppo ha smentito che vi siano indagini della BCE sull’operazione FINOl mentre Standard & Poor’s ha migliorato i rating della banca a ‘BBB’ a lungo termine e ad ‘A2’ a breve termine, l’outlook rimane stabile.

Stessa sorte per UBI Banca che mostra un progresso dell’1,56%, dopo aver annunciato che si perfezionato il contratto per la cessione del 100% del capitale di UBI Banca International S.A. Anche in questo caso l’Agenzia S&P ha confermato i rating di lungo e breve termine di UBI a BBB-/A-3 con Outlook Stabile. Le promozioni arrivano in seguito alla modifica della valutazione del debito della Repubblica Italiana del 27 ottobre scorso.
Svetta BPER  con un rialzo del 3,21%.

A dare una spinta anche le valutazioni incoraggianti di Credit Suisse sulle banche italiane. Con uno studio, gli analisti della banca svizzera si dicono “selettivamente costruttivi” sul settore.

Bancari al rialzo trainano il principale listino milanese