Banca Profilo, utile netto a 10,2 milioni di euro (+62,1%)

(Teleborsa) – Al 30 settembre 2021, Banca Profilo e le sue controllate chiudono il periodo con un utile netto pari a 10,2 milioni di euro, comprensivo della plusvalenza da cessione di BPdG pari a 2,3 milioni di euro, in crescita di 3,9 milioni di euro rispetto al risultato dello stesso periodo dello scorso esercizio (+62,1%), confermando la validità del business model nel generare risultati economici positivi e mantenere una
elevata solidità patrimoniale. Deliberato acconto dividendo pari a 0,016 euro per azione.

La raccolta totale amministrata e gestita, inclusa la Raccolta Fiduciaria Netta, si attesta a 5.784,3 milioni di euro (+7% a/a), in aumento di 378,6 milioni di euro rispetto ai 5.405,7 milioni di euro del 30 settembre 2020, sia per l’effetto mercato sia per la raccolta netta positiva del periodo sui clienti privati e nonostante l’uscita di alcune rilevanti posizioni di custodia istituzionali a redditività nulla. Il dato al 31 dicembre 2020 era pari a 5.320,3 milioni di euro. La raccolta diretta si riduce di 23,2 milioni di euro passando dai 992,3 milioni di euro del 30 settembre 2020 ai 969,1 milioni di euro del 30 settembre 2021, questi ultimi comprensivi della raccolta diretta proveniente dall’emissione del primo certificate Bonus Cap. La raccolta indiretta, esclusa la Raccolta Fiduciaria Netta, si incrementa di 436,5 milioni di euro, passando dai 3.559,3 milioni di euro del 30 settembre 2020 ai 3.995,8 milioni di euro del 30 settembre
2021 (+12,3%). Al suo interno si incrementa il risparmio amministrato per 333,3 milioni di euro (+11,4%), nonché le gestioni patrimoniali per 103,2 milioni di euro (+16%).

Il totale ricavi netti nei primi nove mesi del 2021 è pari a 48,9 milioni di euro (+21,7%), in crescita di 8,7 milioni di euro rispetto ai 40,2 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso esercizio.
Il margine di interesse alla fine del terzo trimestre 2021 è pari a 11,9 milioni di euro (+3,3%) in crescita rispetto agli 11,6 milioni di euro del corrispondente periodo del passato esercizio. L’incremento è principalmente legato al maggior contributo derivante dal banking book e dai nuovi impieghi garantiti dallo Stato, attività avviata nell’ultimo anno.

Le commissioni nette sono pari a 18,6 milioni di euro, in crescita rispetto al dato dei primi nove mesi del 2020 (+26,8%). Il risultato è stato ottenuto grazie all’incremento di tutte le voci, sia di natura ricorrente per l’incremento delle masse gestite ed in consulenza, sia di natura transazionale grazie alla ripresa delle attività di collocamento dei club deal e delle attività di Capital Market.

Il risultato netto dell’attività finanziaria e dei dividendi, pari a 17,4 milioni di euro, è in crescita di 4,1 milioni di euro (+31,1%) rispetto ai 13,3 milioni dello stesso periodo dello scorso esercizi.

Il risultato della gestione operativa, pari a 14,1 milioni di euro (+23,1%), è in crescita di 2,6 milioni di euro rispetto ai primi nove mesi del 2020, equivalente ad un cost income del 71,0%, che si raffronta con il 71,4% rilevato nei primi nove mesi del 2020.

Nei primi nove mesi del 2021, l’utile al lordo delle imposte è pari a 13,5 milioni di euro (+17,8%), in aumento rispetto agli 11,4 milioni di euro rilevato nei primi nove mesi del 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Profilo, utile netto a 10,2 milioni di euro (+62,1%)