Banca Popolare Sondrio, il Tribunale blocca l’assemblea sulla trasformazione in SpA

(Teleborsa) – Il Tribunale ferma la trasformazione della Banca Popolare di Sondrio in SpA.

Lo ha annunciato la stessa banca lombarda con una nota, con cui informa che “il Tribunale Ordinario di Milano, con provvedimento d’urgenza, ha inibito lo svolgimento della riunione dell’assemblea dei soci di Banca Popolare di Sondrio”, che era convocata domani, “limitatamente alla parte straordinaria dell’ordine del giorno” relativa alla proposta trasformazione in società per azioni.

La decisione è stata assunta all’indomani della sentenza choc del Consiglio di Stato, che ha accolto il ricorso sulla Riforma delle banche popolari, aprendo la strada alla pronuncia di incostituzionalità della legge, sulla quale dovrà pronunciarsi la Consulta a gennaio (12 gennaio 2017).

Nel frattempo, il termine per la trasformazione in Spa, che era fissato per il 27 dicembre 2016, è stato prorogato sino alla data della pronuncia della Corte costituzionale.

IN conseguenza di ciò, il Tribunale ha accolto il ricorso del socio Marco Vitale ed, alla luce delle decisioni del Consiglio di Stato, ha fissato l’udienza per il contraddittorio il 10 gennaio 2017, subito prima della pronuncia della Consulta.

Banca Popolare Sondrio, il Tribunale blocca l’assemblea sulla tr...