Banca Popolare dell’Alto Adige, autorizzazione Banca d’Italia all’acquisto di azioni proprie

(Teleborsa) – La Banca Popolare dell’Alto Adige ha comunicato che la Banca d’Italia in data 30 settembre 2021 ha autorizzato la riduzione di fondi proprie per il riacquisto di azioni proprie, per un importo massimo di 3.500.000 euro, finalizzata a sostenere la liquidità delle azioni BPAA per il tramite di un intermediario indipendente.

L’autorizzazione fa seguito a quanto previsto dalla relazione illustrativa del Consiglio di amministrazione e all’approvazione dell’Assemblea dei soci della Banca in data 30 marzo 2021 con la quale è stata rinnovata l’autorizzazione, in scadenza il 30 settembre 2021.

Il rinnovo dell’incarico all’intermediario indipendente prescelto per lo svolgimento dell’attività di sostegno della liquidità delle azioni sarà oggetto di apposito comunicato stampa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963