Banca MPS, Moody’s mette sotto osservazione i Bond garantiti

(Teleborsa) – Banca MPS sconta le incertezze per il futuro: l’aumento di capitale che dovrà eseguire per mettersi in pari con i parametri di capitalizzazione, il piano di rilancio approvato dalla BCE e l’incertezza sul pagamento delle cedole dei suoi bond. 

L’agenzia di rating Moody’s ha quindi messo sotto osservazione con “direzione incerta” ed una probabilità di declassamento o possibile upgrade, il rating dei suoi Covered Bond (obbligazioni garantite) “A2”. Le obbligazioni in questione hanno un valore complessivo di 8,92 miliardi di euro.

A pesare sulla decisione dell’agenzia di rating sono le probabilità di interruzione nel pagamento delle cedole dei Covered Bond, che sono piuttosto alte e superiori al rischio medio di mercato. Infatti, la banca ha una probabilità superiore al 15% di interrompere il pagamento delle cedole, contro poco più del 10% della media di mercato. L’ipotesi di puntualità nel pagamento, invece, è piuttosto alta (“very high”) per MPS.

Qualche giorno fa anche l’agenzia di rating Fitch ha messo sotto osservazione il rating sui Covered Bond emessi da MPS, ma in questo caso il suo giudizio dipenderà da quel che deciderà di fare con il rating dell’emittente (rating su MPS) e da come la banca riuscirà a gestire il piano di dismissione dei crediti in sofferenza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca MPS, Moody’s mette sotto osservazione i Bond garantiti