Banca MPS: da assemblea via libera a bilancio

(Teleborsa) – L’Assemblea di Banca Monte dei Paschi di Siena , riunitasi in data odierna sotto la presidenza di Massimo Tononi, ha approvato il Bilancio d’esercizio 2015, con il voto favorevole del 99,99% del capitale presente. Il bilancio si chiude con la rilevazione di un utile netto di esercizio individuale della Capogruppo pari a 416,6 milioni di euro. 

La contabilizzazione a “saldi chiusi” dell’operazione “Alexandria” ha comportato la rettifica dei saldi dell’esercizio precedente in conformità alle disposizioni dello IAS (Principi contabili, cambiamenti nelle stime contabili ed errori), con effetti negativi imputati a patrimonio netto per 619.232.917 euro, cui si aggiungono i costi sostenuti nel 2015 per l’aumento di capitale per 88.769.839 euro, anch’essi imputati direttamente a patrimonio netto.

Al 31 dicembre 2015 risultano, quindi, complessivamente riserve negative per un importo di 708.002.756 euro.

L’Assemblea ha deliberato di coprire tale importo per complessivi 470.640.191 euro, mediante l’utilizzo dell’utile netto di esercizio e di riserve disponibili. A seguito di tale copertura parziale la riserva negativa residua sarà pari a 237.362.565 euro.

Sono stati inoltre approvati dall’Assemblea la relazione sulla remunerazione e il piano di “performance shares”, ai sensi dell’art. 114-bis del Testo Unico della Finanza, a favore di personale del Gruppo Montepaschi.

 “Il bilancio è veriterio e me ne assumo tutta la responsabilità” ha dichiarato il presidente di Mps, Massimo Tononi, rispondendo alle obiezioni sollevate da un socio che ha sollevato dubbi sulla corretta contabilizzazione del long term repo con Nomura, chiuso peraltro nel settembre dello scorso anno.

A Tononi si è aggiunta la voce  dell’amministratore  delegato di MPS Fabrizio Viola che ha detto: il bilancio 2014 e la semestrale 2015 “non sono falsi” e la richiesta di contabilizzare, il long term repo con Nomura, la cosiddetta Alexandria, “a saldi chiusi” e non “aperti”, e’ arrivata lo scorso dicembre dalla Consob, “alla luce dei nuovi elementi assunti grazie alle nuove informazioni assunte dalla procura di Milano”.

Banca MPS: da assemblea via libera a bilancio