Banca MPS colloca obbligazione subordinata da 400 milioni di euro

(Teleborsa) – Completato con successo da Banca Monte dei Paschi di Siena il collocamento di un’emissione obbligazionaria di tipo Subordinato Tier 2 a tasso fisso, con scadenza 10 anni (rimborsabile anticipatamente dopo 5 anni dall’emissione, ad opzione dell’emittente, previa approvazione del regolatore), destinata ad investitori istituzionali, per un ammontare pari a 400 milioni di euro, a un rendimento annuale dell’8%.

L’operazione – sottolinea BMPS in una nota – completa il programma di emissioni su questa tipologia di strumenti, oggetto di specifico commitment con la Commissione Europea, e rappresenta un ulteriore e importante passo avanti nell’attuazione del Piano di Ristrutturazione della Banca.

L’emissione– fanno sapere dall’Istituto – “ha ottenuto un ottimo riscontro da parte del mercato, con ordini finali per oltre 900 milioni di Euro da parte di oltre 100 investitori”.

Il titolo è stato distribuito a diverse tipologie di investitori istituzionali quali Asset Managers (86%), Banche/Private Banks (11%), Fondi Hedge (2%) e altri (1%). La ripartizione geografica è stata la seguente: Regno Unito e Irlanda (55%), Italia (28%), Svizzera (7%), Francia (5%), altri paesi (5%).

L’obbligazione, emessa a valere sul programma Debt Issuance Programme di BMPS, con rating atteso di Caa1 (Moody’s) / CCC+ (Fitch)/B (low) (DBRS), sarà quotata presso la Borsa di Lussemburgo. Banca IMI, Barclays, BofA Securities, Goldman Sachs, MPS Capital Services e Natwest Markets hanno curato il collocamento in qualità di Joint Bookrunner.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca MPS colloca obbligazione subordinata da 400 milioni di euro