Banca MPS cdorre in borsa: ripaga l’ottimismo dell’AD Morelli

(Teleborsa) –

Ottima performance per MPS, che scambia in rialzo del 3,36%, proseguendo la fase positiva dell’ultimo periodo. A sostegno della banca senese ci sono una serie di fattori positivi di carattere gestionale: l’utile del 2018, il ritorno sul mercato dei capitali e l’ottimismo mostrato dall’AD Marco Morelli.

Il numero uno dell’Istituto di ha affermato che il Monte “ha invertito rotta verso una crescita sostenibile”, parlando anche dell’ipotesi aggregazioni, in considerazione delle economia di scala richieste alle banche e degli ampi investimenti assorbiti dal digital banking.

Tornando alla performance di borsa, tecnicamente, Monte Paschi è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 1,425 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 1,34. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con resistenza vista a quota 1,51.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Banca MPS cdorre in borsa: ripaga l’ottimismo dell’AD&nbsp...