Banca MPS, aumentati accantonamenti dopo sentenza condanna

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Banca MPS ha esaminato il dispositivo della sentenza che ha visto la condanna dell’ex Presidente Alessandro Profumo e dell’ex Amministratore Delegato Fabrizio Viola, dell’ex presidente del Collegio Sindacale Paolo Salvadori e della Banca in qualità di responsabile amministrativo.

“A fronte degli approfondimenti condotti, in attesa di poter disporre delle motivazioni della sentenza stessa e, sulla base del solo contenuto del dispositivo – informa una nota – la Banca ha comunque ritenuto opportuno cambiare la classificazione da “possibile” a “probabile” in merito ad una serie di controversie legali e richieste stragiudiziali”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca MPS, aumentati accantonamenti dopo sentenza condanna