Banca Mediolanum, utile netto in calo nel 1° semestre

(Teleborsa) – Banca Mediolanum ha chiuso il semestre con un utile netto in calo a 150,5 milioni, rispetto ai 171,3 milioni dello stesso periodo del 2019. Il risultato sconta essenzialmente l’impatto del forte calo dei mercati nel primo trimestre, scaturito dalla crisi sanitaria.

Il Margine Operativo si è attestato a 193,2 milioni contro i 196,2 dello scorso anno, con una crescita del margine di contribuzione da 512,3 milioni a 518,6 milioni, favorita dal consistente contributo della raccolta in risparmio gestito, che ha bilanciato il calo delle masse gestite da inizio anno.

Il totale delle Masse Gestite e amministrate comunque ha raggiunto 85.445 milioni, maggiore del 6% rispetto al 30 giugno 2019 e dell’1% rispetto alla fine del 2019, grazie al parziale recupero dei mercati verificatosi nel secondo trimestre dell’anno e al positivo contributo della raccolta netta. La Raccolta Netta Totale è stata positiva per 5.004 milioni, mentre la Raccolta Netta Gestita ha raggiunto i 2.087 milioni,

(Foto: © gonewiththewind/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Mediolanum, utile netto in calo nel 1° semestre