Banca Mediolanum, l’utile 2019 sale a 565 milioni

(Teleborsa) – L’esercizio 2019 di Banca Mediolanum si è concluso con il miglior risultato di sempre, pari a 565 milioni di euro di utile netto in aumento del 121% e si contraddistingue per il significativo incremento del Margine di Contribuzione e del Margine Operativo, in crescita rispettivamente del 20% e del 50%.

Il totale delle Masse Gestite e Amministrate è salito alla cifra record di 84.716 milioni, maggiore del 14% rispetto alla fine del 2018, grazie al positivo contributo della raccolta netta e all’ottimo andamento dei mercati verificatosi nel corso dell’anno.

La Raccolta Netta Totale è stata infatti positiva per 4.064 milioni, mentre la Raccolta Netta Gestita ha raggiunto 2.952 milioni comprovando come sempre la qualità del mix di prodotti e soluzioni ad alto valore aggiunto per la clientela.

Gli Impieghi alla clientela retail del Gruppo si attestano a 10.354 milioni, in crescita del 16% rispetto al 31 dicembre 2018, ovvero circa 1,5 miliardi in più.

Il Common Equity Tier 1 Ratio al 31 dicembre 2019 è pari al 19,5%, confermandosi uno dei più alti tra i Gruppi Bancari italiani.

Il Consiglio di Amministrazione proporrà un saldo dividendo relativo all’utile 2019 di 0,34 euro per azione, al lordo delle eventuali ritenute di legge.
Considerando l’acconto sul dividendo distribuito a novembre 2019, pari a 0,21 euro per azione, ne consegue un totale dei dividendi relativi all’esercizio 2019 pari a 0,55 euro per azione, in aumento del 38% rispetto all’importo distribuito nell’esercizio precedente e che al prezzo di chiusura del 10 febbraio rappresenta un dividend yield del 6,5%.

(Foto: © gonewiththewind/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Mediolanum, l’utile 2019 sale a 565 milioni