Banca Ifis, Colombini: “Ottimista su qualità attivo e normalizzazione a fine anno”

(Teleborsa) – Banca Ifis conta che il ramo NPL potrà tornare a pieno regime nell’ultimo trimestre dell’anno e registrare un progressivo miglioramento nell’arco del secondo semestre. Lo ha spiegato l’Ad del Gruppo Luciano Colombini, nel corso della conference call con gli analisti, sulla base anche dei recuperi realizzati a luglio per 25 milioni di euro, superiori ai 17 milioni medi mensili del secondo trimestre dell’anno.

Nel Settore Commercial & Corporate Banking, la performance dipenderà dalla velocità della ripresa e dalla fine delle moratorie, ma il manager si dice abbastanza ottimista sulla qualità dell”attivo, che annovera crediti commerciali per 5,2 miliardi di euro, di cui 800 milioni nei confronti della PA.

Nei primi sei mesi la Banca ha registrato un utile netto di 37 milioni di euro, al netto di rettifiche e svalutazioni per 36 milioni di euro (ante imposte) ragionevolmente riconducibili all’effetto del Covid-19 e del blocco dei procedimenti giudiziari. Includendo altri impatti diretti ed indiretti del Covid-19 – si legge nelle slide – l’impatto complessivo sul primo trimestre è pari a 50 milioni (ante imposte).

Nonostante il contesto, la posizione patrimoniale è migliorata con aumento del CET1 a 11,58%, in rialzo di 62 punti base rispetto al 31 dicembre 2019.

In considerazione dell’incertezza generata dall’emergenza sanitaria, Banca Ifis ha aggiornato la Guidance 2020, stimando un utile di esercizio 2020 di 50-65 milioni di euro, inclusa la contabilizzazione del badwill di Farbanca. Il margine di intermediazione è atteso a 420-440 milioni di euro e le rettifiche di valore per il rischio di credito a 85-100 milioni di euro.

Durante la conference, l’Ad ha anche confermato che anche Banca Ifis si atterrà alle raccomandazioni della BCE e prevede di pagare il dividendo relativo all’esercizio 2019 a partire dal mese di gennaio 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Ifis, Colombini: “Ottimista su qualità attivo e normalizz...