Banca Generali, nel primo trimestre utile netto quasi raddoppiato

(Teleborsa) – Risultato quasi raddoppiato per Banca Generali che ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto pari a 56,2 milioni di euro in salita del 91% rispetto allo stesso periodo del 2016.  Nello stesso periodo il margine di intermediazione si è attestato a 134,7 milioni (+41,9%).

Tra i ricavi ricorrenti, balzo in avanti delle commissioni di gestione che salgono del 16% a 135,3 milioni.

Torna a salire, invertendo la rotta degli ultimi trimestri, anche il margine d’interesse che arriva a 15,7 milioni (+4% su base annuale e +9% rispetto al quarto trimestre 2016).

Il totale dell’attivo del gruppo Banca Generali al 31 marzo 2017 è aumentato a 8.569 milioni (+24% a/a).

Il patrimonio netto consolidato è aumentato a 680,6 milioni (rispetto ai 658,8 milioni del corrispondente periodo del 2016).
“Una trimestrale da incorniciare” per l’amministratore delegato Gian Maria Mossa “per la forza e la qualità dei numeri”.

Il Gruppo bancario ha rivelato che, nel mese di aprile, la raccolta netta è cresciuta del 61% a 692 milioni di euro nel mese. Questo porta il totale da inizio anno a 2,531 miliardi (+29% a/a).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Generali, nel primo trimestre utile netto quasi raddoppiato