Banca Generali chiude febbraio con raccolta positiva per 445 milioni

(Teleborsa) – Banca Generali ha chiuso il mese di febbraio con una raccolta positiva per 445 milioni confermando il solido trend di crescita di inizio anno sia sul fronte dei volumi, sia nella diversificazione nel mix di prodotti.

“Un mese soddisfacente sia per i volumi complessivi, sia per la qualità della raccolta”, ha affermato l’Ad Gian Maria Mossa, aggiungendo che “dopo la forte volatilità degli ultimi mesi dello scorso anno i risparmiatori sono tornati a guardare alle opportunità di diversificazione e protezione dei portafogli”.

Sono risultate particolarmente apprezzate le polizze assicurative di Ramo I €331 milioni nel mese, 400 milioni da inizio anno) e le nuove linee d’investimento della SICAV lussemburghese, LUX IM (116 milioni nel mese, 166 milioni da inizio anno). A febbraio si è avuto inoltre un forte progresso dei contratti di consulenza evoluta (Advisory) che hanno raggiunto i 2,8 miliardi di masse, con un progresso di oltre 200 milioni nel mese.

“L’accelerazione nei flussi di questo inizio del 2019 e i tanti progetti in rampa di lancio che stiamo preparando, ci portano a guardare con grande ottimismo alle sfide dei prossimi mesi”, ha affermato il numero uno di Banca Generali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Generali chiude febbraio con raccolta positiva per 445 milioni