Banca Finnat, utile primo semestre a 2,1 milioni

(Teleborsa) – Banca Finnat chiude il 1° semestre con un utile netto di 2,1 milioni, dai 4,3 milioni del corrispondente periodo del 2019. a fronte di un margine d’intermediazione di 32,5 milioni, in contrazione del 7,7% rispetto ai 35,2 milioni del 2019.

Il margine d’interesse è cresciuto del 6,3% a 8,3 milioni, le commissioni nette sono calate del 9,1% a 23,4 milioni per effetto del conferimento del ramo d’azienda da parte della controllata Investire SGR a Redo SGR. Estremamente positiva la crescita delle commissioni di negoziazione (+29%).

Le Rettifiche di valore nette per rischio di credito relativo ad attività finanziarie si attestano a 1,8 milioni, mentre si registrano maggiori accantonamenti su crediti per circa 1 milione.

La solidità patrimoniale del Gruppo è confermata da un Patrimonio netto di 216,3 milioni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Finnat, utile primo semestre a 2,1 milioni