Banca Finnat, utile netto pari a 5,3 milioni nel 2018

(Teleborsa) – Banca Finnat ha chiuso il 2018 con un miglioramento del Margine d’Interesse Consolidato del 39%, da € 9 milioni al 31.12.2017 ad € 12,5 milioni al 31.12.2018 e con un aumento delle Commissioni Nette Consolidate di circa il 4% da € 50,6 milioni al 31 dicembre 2017 ad € 52,4 milioni al 31 dicembre 2018. L’incremento delle Commissioni Nette riflette, in particolare, il positivo andamento della gestione caratteristica della Banca grazie al contributo fornito dai servizi di collocamento titoli e consulenza alle Società quotande, collocamento prodotti assicurativi, gestione e consulenza finanziaria.
Si è registrata anche una crescita del Margine d’Intermediazione “adjusted”del 3%.
L’Utile Netto Consolidato di Gruppo si è attestato a 5,3 milioni di euro.

L’Assemblea dei Soci ha altresì deliberato, su proposta del Consiglio di Amministrazione, la distribuzione agli Azionisti di un dividendo lordo di Euro 0,01 per ciascuna delle azioni in circolazione alla data di stacco cedola (n°35), da pagarsi in data 15 maggio 2019 (data stacco 13 maggio 2019) escluse le azioni proprie in portafoglio a quella data. Alla data del 23 aprile 2019 le azioni proprie in portafoglio risultano pari a n° 28.810.640, corrispondenti al 7,9% del capitale sociale.

In frazionale calo il titolo a Piazza Affari: -0,59%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Finnat, utile netto pari a 5,3 milioni nel 2018