Banca Finnat, utile netto in calo nel primo trimestre 2020

(Teleborsa) – L’emergenza Covid-19 fa sentire i suoi effetti sui conti di Banca Finnat il cui Cda ha approvato i risultati consolidati del primo trimestre 2020, chiuso con un utile netto in calo a circa 1,8 milioni di euro (1,756 mln in dettaglio), contro l’utile da 2,9 mln (2,932 mln) registrato nel primo trimestre 2019.

In particolare, il Gruppo ricorda che al 31 marzo 2019 l’utile scontava riprese di valore nette per rischio di credito su attività finanziarie per 1,659 mln.

“La diffusione della pandemia Covid-19 ed il conseguente grave contesto macro-economico sviluppatosi dall’inizio del mese di marzo ha avuto un impatto contenuto sul risultato economico del Gruppo del primo trimestre 2020″, si legge in una nota.

Tra i risultati consolidati, Banca Finnat ricorda che i costi operativi sono scesi dello 0,9%, da 12,683 milioni del 31 marzo 2019 a 12,564 mln: tra questi, le Spese amministrative (Spese per il personale e altre spese amministrative) si sono contratte del 5,1%, da 13,58 mln al 31 marzo 2019 a 12,89 mln del primo trimestre 2020.

Il margine d’intermediazione è invece pari a 16,297 milioni, in leggera contrazione del 2,75% rispetto ai 16,758 mln del primo trimestre 2019.

Il Patrimonio netto di pertinenza del Gruppo si attesta a 215 milioni, mentre il Patrimonio di Vigilanza consolidato alla data del 31 marzo 2020 è pari a 178,2 milioni, con un CET 1 Capital Ratio consolidato del 30,8% calcolato in base alle disposizioni transitorie previste a seguito dell’entrata in vigore del nuovo principio contabile IFRS 9. Il Gruppo ricorda che, al netto di tali disposizioni transitorie, il CET 1 Capital Ratio consolidato sarebbe pari al 30,6%.

Le masse totali del Gruppo si attestano a 15,6 miliardi, in diminuzione dell’8% rispetto alla fine dello scorso esercizio. Anche tale diminuzione “è sostanzialmente riconducibile alla significativa correzione dei mercati a livello globale determinatasi per effetto della citata pandemia“, come si legge nella nota.

Infine, al 31 marzo 2020 le azioni proprie in portafoglio risultano pari a 28.810.640, invariate rispetto al 31 dicembre 2019 e corrispondenti al 7,9% del capitale sociale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Finnat, utile netto in calo nel primo trimestre 2020