Banca Finnat, conto economico in crescita nel 2017

(Teleborsa) – Bilancio positivo per Banca Finnat Euramerica. Nella giornata odierna, 28 marzo 2018, nel corso dell’evento “Star Conference 2018” verranno illustrati i risultati consolidati relativi all’esercizio 2017 e il Piano Industriale di Gruppo 2018-2020.

In crescita del 54% il margine di intermediazione a 102,3 milioni di euro (65,5 nel 2016), bene anche il margine d’interesse che migliora del 17% a 9 milioni di euro (7,7 l’anno passato).

Stabili per 50,6 milioni di euro le commissioni nette. Crescita vertiginosa del risultato lordo di gestione: dai 21,2 milioni precedenti agli attuali 51,3 (+142%). Su anche l’utile netto consolidato a 36,3 milioni (7,3 nel 2016).

Incremento nell’anno del 20% della raccolta totale di gruppo, portata a 15,7 miliardi.

Presentato anche il Piano Industriale di Gruppo 2018-2020. A livello consolidato, gli obiettivi di Piano sono i seguenti:
– Una crescita delle masse totali da 15,7 miliardi (2017) ad 17,9 miliardi (2020) principalmente grazie allo sviluppo delle masse mobiliari attese ad 10,0 miliardi nel 2020 da 8,2 miliardi a fine 2017
– Un incremento nel numero dei Private Bankers da 43 (2017) a 67 (2020)
– Un margine di intermediazione ad 71 milioni nel 2020
– Un utile netto pari a 6 milioni nel 2020
– Il mantenimento di una elevata solidità patrimoniale accompagnata da un profilo di rischio che rimane sostanzialmente invariato, con un Cet 1 ratio superiore al 30% al termine del periodo di piano
– Il pagamento di un dividendo annuale in misura pari a 0,01 ad azione

A Piazza Affari il titolo sta registrando un frazionale ribasso dello 0,44%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Finnat, conto economico in crescita nel 2017