Banca d’Italia, entrate tributarie più favorevoli

(Teleborsa) – Un andamento con il segno più per le entrate tributarie in Italia. Palazzo Koch registra per il mese di maggio 34,1 miliardi di entrate contabilizzate nel bilancio dello Stato, con un aumento dell’1,6% rispetto allo stesso mese del 2018.

Secondo Bankitalia, le entrate complessive dei primi cinque mesi dell’anno sono state pari a 156,7 miliardi, con un aumento di 1,4 miliardi dall’anno scordo, stimando una dinamica delle entrate tributarie più favorevole.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca d’Italia, entrate tributarie più favorevoli