Banca Carige si scalda su movimenti del finanziere Mincione

(Teleborsa) – Effervescente a Piazza Affari Banca Carige, che scambia con una performance decisamente positiva del 6,25%. Secondo indiscrezioni stampa il finanziere Raffaele Mincione avrebbe incrementato gli acquisti sulla banca ligure, arrivando a possedere attorno all’8% del capitale (5,4% la comunicazione attuale a Consob). Sembra che Mincione desideri salire ancora, sino al 10%. 

Il finanziare romano, terzo azionista del gruppo bancario, sarebbe intenzionato a chiedere un riassetto del Consiglio di Amministrazione anche se finora non ha presentato alcuna istanza di convocazione di un’assemblea straordinaria per la revoca del CdA. “La revoca la chiederemo quando saremo pronti”, ha detto in un’intervista a fine marzo a Il Sole 24 Ore, aggiungendo “ci prendiamo il tempo che serve per individuare la rosa dei consiglieri di alto profilo”. 

Nell’assemblea di fine marzo, Mincione ha appoggiato l’operato dell’Amministratore Delegato, Paolo Fiorentino, nonostante gli sia stata negata la possibilità di ottenere una rappresentanza in Consiglio. 

Il primo azionista dell’istituto ligure è Malacalza con il 20,6% mentre il secondo è Gabriele Volpi con il 9,1% circa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Carige si scalda su movimenti del finanziere Mincione