Banca Carige corre in Borsa. Mincione verso crescita nel capitale e rinnovo il CdA

(Teleborsa) – Ottima giornata per Banca Carige, che si infiamma sull’ipotesi di aumento della partecipazione di Raffaele Mincione. Il titolo infatti raggiunge in Borsa a 0,0083 euro, con un aumento del 2,47%. Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista in area 0,0084 e successiva a quota 0,0088. Supporto a 0,008. 

L’ipotesi di crescita del finanziere romano nel capitale della banca genovese è stata rilanciata da una intervista a Mincione del Sole 24 Ore, in cui apre alla possibilità di salire al 9,9% del capitale. e si mette in discussione la rappresentatività dell’attuale CdA

Nel motivare la decisione di acquistare una quota iniziale del 5,4% e la prospettiva di salire al 9,9%, Mincione ha spiegato “credo che il valore delle azioni di Banca Carige possa aumentare con un’aggregazione che considero inevitabile”. Fra le ipotesi ha citato Banco BPM.

Poi, rinnovando fiducia nei confronti dell’Ad Paolo Fiorentino e nel piano di rilancio dell’Istituto genovese, Mincione ha parlato della possibile revoca del CdA, che oggi è poco rappresentativo, affermando che non c’è fretta. “La revoca la chiederemo quando saremo pronti”, ha detto, aggiungendo “ci prendiamo il tempo che serve per individuare la rosa dei consiglieri di alto profilo”. 

Il finanziare ha negato invece di avere rapporti con Gabriele Volpi, secondo azionista di Carige con una quota del 9%, con il quale potrebbe anche fare blocco e conquistare la maggioranza del CdA. Il primo azionista Malacalza dal canto suo si è detto disposto ad intrattenere colloqui con gli altri azionisti.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Carige corre in Borsa. Mincione verso crescita nel capitale e ri...