Banca Carige, assemblea approva riduzione del capitale a copertura delle perdite

(Teleborsa) – L’assemblea degli azionisti di Banca Carige ha approvato, con il 97,57% dei voti favorevoli, il bilancio d’esercizio 2020, deliberando di portare a nuovo la perdita d’esercizio pari a 252.915.971,64 euro, e ha preso atto del bilancio consolidato del gruppo al 31 dicembre 2020. I soci hanno approvato, sempre con il 97,57% dei voti favorevoli, la politica retributiva del gruppo per il 2021 e la rendicontazione dei compensi corrisposti nel 2020.

Ha inoltre avuto il via libera la proposta di riduzione facoltativa del capitale a copertura delle perdite. L’assemblea ha infatti approvato, con il 97,57% dei voti favorevoli, la proposta di copertura delle perdite complessivamente maturate sino alla data del 31 dicembre 2020, pari a 1.383.170.052,05 euro mediante: abbattimento dell’importo della riserva sovrapprezzo di emissione per 623.921.669,95 euro; abbattimento delle riserve libere positive pari ad 187.655.499,86 euro; riduzione, per la residua parte pari ad 571.592.882,24 euro del capitale sociale.

Per quest’ultimo punto, al riduzione del capitale, la banca precisa che “avviene senza annullamento di azioni, essendo le stesse prive di valore nominale espresso, con l’effetto della riduzione della cosiddetta parità contabile implicita di ciascuna azione, intesa quale quoziente risultante dalla divisione dell’ammontare del capitale sociale per il numero di azioni, numero quest’ultimo che resta invariato”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banca Carige, assemblea approva riduzione del capitale a copertura del...