Baidu in caduta in scia all’investigazione delle autorità cinesi

(Teleborsa) – Seduta molto negativa per il motore di ricerca cinese, che perde terreno, mostrando una discesa del 7,88%, sulla scia di una investigazione che le autorità cinesi stanno conducendo sulle compagnie internet, in particolare Baidu, per accertare la legalità del loro comportamento.

Lo scenario su base settimanale di Baidu rileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dal Nasdaq 100. Tale ripiegamento potrebbe rendere il titolo oggetto di vendite da parte degli operatori.

Lo status tecnico della compagnia asiatica è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 184 dollari USA, mentre il primo supporto è stimato a 175,2. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 192,9.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Baidu in caduta in scia all’investigazione delle autorità...