Azimut, raccolta netta positiva per 676 milioni di euro a gennaio

(Teleborsa) – Il gruppo Azimut ha registrato nel mese di gennaio 2021 una raccolta netta positiva per 676 milioni di euro. Questa cifra pprta il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato a 61,4 miliardi di euro a fine gennaio, di cui 47,6 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“Iniziamo il nuovo anno di slancio con una raccolta di 676 milioni di euro, realizzata in buona parte sul risparmio gestito per via organica dalla nostra rete di consulenti finanziaria in Italia – ha commentato Pietro Giuliani, presidente del gruppo – Siamo anche soddisfatti di aver raggiunto nel mese di gennaio il primo closing a circa 190 milioni di euro del nostro fondo Infrastrutture per la Crescita – ESG“. Il gruppo ha così raggiunto oltre 2,2 miliardi di euro in private markets, grazie proprio al primo closing del suddetto fondo.

Nel sottolineare l’impegno nella continua innovazione di prodotto, Giuliani ha ricordato che Azimut ha lanciato nel mese di gennaio sette nuovi comparti della piattaforma lussemburghese Azimut Investments e tre nuovi fondi nei private markets.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Azimut, raccolta netta positiva per 676 milioni di euro a gennaio