Azimut, raccolta netta positiva per 261 milioni a maggio

(Teleborsa) – Il Gruppo Azimut ha registrato nel mese di maggio una raccolta netta positiva per 261 milioni di euro, raggiungendo così 1,5 miliardi da inizio anno.

Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine maggio a 54,5 miliardi, di cui 42,1 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“Il dato positivo di maggio, conseguito in un contesto macro ancora difficile – sottolinea l’Ad Pietro Giuliani – conferma la capacità di tenuta del Gruppo e dimostra che gli interventi effettuati durante le fasi più critiche della crisi hanno permesso ai nostri professionisti di continuare a prestare consulenza e ad accompagnare i clienti verso un riposizionamento dell’asset allocation a favore di soluzioni di risparmio gestito”.

Giuliani ha voluto ricordare poi che Azimut ha pagato agli azionisti un dividendo di 1 euro con oltre il 7% di Yield alla data di stacco cedola. Un fattore competitivo alla luce delle indicazioni della BCE che ha vietato alle banche/reti concorrenti il pagamento di cedole sino al 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Azimut, raccolta netta positiva per 261 milioni a maggio