Azimut, raccolta netta positiva ad ottobre

(Teleborsa) – Positiva la raccolta netta del Gruppo Azimut ad ottobre per 959 milioni di euro, portando così la raccolta netta da inizio anno a 5,5 miliardi. A settembre il dato era stato pari a 383 milioni di euro. 

Il dato di raccolta ha beneficiato del consolidamento di FHM, l’ultima società di consulenza finanziaria in Australia entrata a far parte di AZ NGA, e di AFM, acquisita tramite una delle nostre practice esistenti, Wise Planners. Al netto del consolidamento delle masse da queste ultime, il Gruppo Azimut ha conseguito nel mese di ottobre una raccolta netta positiva di quasi 300 milioni.

Il totale delle masse comprensive del risparmio amministrato si attesta a fine ottobre a 49,6 miliardi, di cui 39,8 miliardi fanno riferimento alle masse gestite.

“Il dato di ottobre rafforza il trend di crescita che stiamo registrando da inizio anno portando il totale della raccolta netta nei 10 mesi a 5,5 miliardi di euro – ha dichiarato l’amministratore delegato Sergio Albarelli – . In particolare, il mese beneficia del rafforzamento delle attività estere del Gruppo che avviene sia attraverso il consolidamento mirato di nuove realtà, specialmente in Australia, sia grazie allo sviluppo interno. I risultati, inoltre, sono sostenuti dalla crescita organica della rete di consulenti finanziari che conferisce ulteriore stabilità e solidità al nostro modello di business”. 

Il titolo a Piazza Affari sta riducendo le perdite iniziali: -2,46%.

Azimut, raccolta netta positiva ad ottobre
Azimut, raccolta netta positiva ad ottobre