Azimut, Peninsula diventa primo investitore istituzionale del Patto

(Teleborsa) – In data 28 settembre 2018, Peninsula ha perfezionato l’acquisto di n. 3,8 milioni di azioni ordinarie di Azimut, pari al 2,7% del capitale sociale al netto delle azioni proprie (2,6% del capitale sociale complessivo), divenendo il primo investitore istituzionale del Patto con oltre il 10%.

Lo fa sapere la stessa Azimut, con una nota, spiegando che, alla data odierna, i partecipanti al Patto detengono complessivamente, tramite Timone Fiduciaria Srl, n. 33,5 milioni di azioni Azimut Holding S.p.A., pari al 24,2% del capitale sociale al netto delle azioni proprie (23,4% del capitale sociale complessivo).

“Siamo lieti di entrare ufficialmente nell’azionariato del Gruppo Azimut, convinti di poter portare valore tramite il nostro network di persone e società strategiche sia nel settore che nelle aree geografiche di espansione di Azimut”, ha commentato Peninsula.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Azimut, Peninsula diventa primo investitore istituzionale del Pa...