Azimut, ok da Lussemburgo a gestione strategie in virtual assets

(Teleborsa) – Azimut, con la piattaforma prodotto lussemburghese Azimut Investments SA, è la prima società di asset management a ottenere da parte dell’Autorità di Vigilanza del Lussemburgo, Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF), l’autorizzazione per la gestione di strategie di investimento basate su virtual assets quali Bitcoin, Ethereum, e altre sotto asset class come ad esempio DeFi tokens.

L’autorizzazione – spiega una nota – consente ad Azimut Investments di estendere la sua licenza di gestore di fondi di investimento alternativi (AIFM) per gestire fondi di investimento alternativi (FIA) che daranno esposizione in attività virtuali.

Grazie a questo ulteriore attestato delle capacità di innovazione del Gruppo, Azimut lancerà il fondo AZ RAIF Digital Asset, primo fondo di diritto lussemburghese e secondo in Europa, che investirà in cryptocurrencies, digital assets, ETF, fondi ed equity di società fintech o blockchain-linked. Il fondo sarà riservato alla clientela professionale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Azimut, ok da Lussemburgo a gestione strategie in virtual assets