Azimut, Giuliani: “nel 2021 supereremo traguardo 350 milioni”

(Teleborsa) – Azimut fornisce una guidance di utile netto per il 2021 pari a 350 milioni di euro, “in condizioni di mercato normali”.

Siamo convinti che tutte queste iniziative, insieme a quelle presentate due giorni fa con la piattaforma di banca sintetica e l’ampliamento della gamma di fondi A.L.T.O., ci porteranno a superare l’ennesimo traguardo di utile netto di 350 milioni di euro nel 2021, in condizioni di mercato normali“, ha affermato Pietro Giuliani, Presidente del Gruppo.

Si è chiusa oggi la tre giorni di convention annuale del Gruppo Azimut svoltasi in modalità totalmente digitale a cui hanno assistito 2.200 persone tra consulenti finanziari, gestori e dipendenti durante la quale sono stati presentati i risultati di pre-chiusura 2020 (range di utile netto 375-415 milioni di euro) e i progetti principali che verranno implementati nel corso del 2021.

Giorgio Medda, Amministratore Delegato del Gruppo e Responsabile Globale dell’Asset Management, commenta: “Nel 2021 si delinea la nuova piattaforma di prodotti del Gruppo con 4 verticali: Fondi (private e public), Discretionary e Advisory, Life & Pension e Digital Asset Management. Lo sviluppo dell’offerta commerciale alla clientela individuale ed istituzionale in Italia e all’estero integra così le competenze di oltre 120 gestori nei nostri 18 hub di investimento, con in gestione più di 250 strategie tra Equity, Fixed Income, Allocation, Alternative e Islamic. La performance media ponderata netta dell’anno superiore all’industria dimostra il valore tangibile delle molteplici prospettive acquisite grazie al team proprietario globale del Gruppo”.

“In un momento quanto mai complesso come quello attuale vogliamo ribadire la centralità dei consulenti finanziari nell’aiutare i clienti ad affrontare il nuovo mondo degli investimenti e a guidarli, con competenza e professionalità, verso soluzioni e portafogli capaci di creare valore nel tempo – dichiara Paolo Martini, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo -. Un’attività che ricopre, grazie ad Azimut Libera Impresa, anche un importante ruolo sociale con il supporto concreto alla crescita delle imprese italiane e allo sviluppo di nuova occupazione. Tutto questo è frutto della nostra capacità di innovazione e, considerando anche i nuovi prodotti che lanceremo, i nostri consulenti disporranno, con cinque soluzioni, dell’offerta più ampia di ELTIF per il mercato retail italiano. A questo si aggiunge, infine, l’impegno a sostegno del sistema Italia e della realizzazione di nuove infrastrutture sociali del nostro fondo Infrastrutture per la Crescita – ESG che ha effettuato ad inizio gennaio il primo closing a oltre 200 milioni di euro ed ha già individuato i primi investimenti con i quali soddisfare le esigenze sia degli investitori istituzionali sia del Paese”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Azimut, Giuliani: “nel 2021 supereremo traguardo 350 milioni&#...