Axion Power, interrotte le trattative con LCB

Sotto pressione Axion Power International, dopo aver comunicato la scadenza senza possibilità di proroga della lettera d’intenti con LCB International, per la produzione e vendita di batterie ed altri prodotti in esclusiva nella Repubblica Popolare cinese, di Taiwan, Macao e Hong Kong.

Axion aveva tentato di raggiungere un accordo, ma tutti gli sforzi fatti in questi ultimi quattro mesi da parte del management sono stati vani: LCB infatti ha dichiarato di non voler andare avanti con le trattative.

Precipita il titolo nel dopo mercato, subendo una svalutazione del 43%.

Axion Power, interrotte le trattative con LCB