Avio: Vega pronto per la sua nona missione

(Teleborsa) – Vega, il lanciatore spaziale di Avio, si prepara per la prima missione del 2017 dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea), la nona dall’inizio della sua attività cominciata nel 2012. La missione partirà dalla base spaziale di Kourou, nella Guyana Francese, il prossimo 6 marzo alle 10,49 ora locale, le 02,49 del 7 marzo in Italia. Tutte le 8 missioni di Vega sono state coronate da successo, stabilendo un vero e proprio record.

A bordo del lanciatore ci sarà il satellite per osservazione della terra, Sentinel 2B che si unirà al suo gemello, Sentinel 2A, messo in orbita sempre da Vega il 22 giugno 2015. 

I tecnici italiani di Avio sono in queste ore al lavoro a Kourou per le attività di caricamento dei propellenti liquidi. 

Vega, acronimo di Vettore Europeo di Generazione Avanzata, è un lanciatore europeo progettato, sviluppato e realizzato in Italia da Avio attraverso la controllata ELV, partecipata al 30% da ASI, l’Agenzia Spaziale Italiana. Il vettore di ultima generazione è studiato per trasferire in orbita bassa, tra i 300 e 1.500 km dalla terra, satelliti di telecomunicazioni, di ricerca scientifica, per l’osservazione della Terra ed il monitoraggio dell’ambiente.

Finanziato per il 65% dall’Italia e realizzato nello stabilimento Avio di Colleferro, nei pressi di Roma, Vega è in grado di mettere in orbita satelliti di massa fino a 2000 kg e completa la famiglia dei lanciatori europei.

Prossimamente, i razzi Vega, assieme ai più grandi lanciatori Ariane 6, saranno equipaggiati col nuovo motore monolitico a propellente solido P 120C, realizzato completamente in fibra di carbonio dagli ingegneri italiani di Avio. 

Entro il corrente mese di marzo, Avio Spa sarà quotata in Borsa.

 

 

Avio: Vega pronto per la sua nona missione