Avio rimborsa anticipatamente debito bancario da 63 milioni

(Teleborsa) – Avio rimborserà anticipatamente una tranche di finanziamento bancario da 63 milioni, rispetto alla scadenza di ottobre.

Il rimborso verrà eseguito mediante utilizzo di fondi propri senza ricorrere ad indebitamento finanziario. Lo rende noto il Gruppo che spiega che, oggi, 22 maggio, comunicherà a Banca IMI (banca agente del pool di banche internazionali controparti del contratto Senior Term and Revolving Facilities Agreement perfezionato il 1 aprile 2015) l’esercizio del diritto di rimborso anticipato volontario integrale dell’importo residuo della tranche Term Loan B pari a circa 63 milioni rispetto alla scadenza del 10 ottobre 2017. Tale condizione è stata determinata a seguito del perfezionamento dell’operazione di fusione tra Avio pre-fusione e Space2.

Per effetto del rimborso volontario anticipato integrale della tranche Term Loan B, l’importo in linea capitale residuo alla data odierna della tranche Term Loan A di cui al Senior Term and Revolving Facilities Agreement è pari a circa 30 milioni.

Avio segnala che il rimborso anticipato volontario della tranche “Term Loan B” verrà eseguito mediante utilizzo di fondi propri, senza ricorrere a indebitamento finanziario.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Avio rimborsa anticipatamente debito bancario da 63 milioni