Avio ottiene il via libera anche da Consob

(Teleborsa) – Avio S.p.A., azienda leader internazionale nel settore dei lanciatori spaziali, dopo l’ok di Borsa Italiana incassa anche quello della Consob.
La commissione di vigilanza ha infatti rilasciato l’autorizzazione alla pubblicazione del prospetto informativo relativo all’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei market warrant di Avio S.p.A.

Avio debutterà il 10 aprile 2017 sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“MTA”), nel segmento STAR.

Space2 S.p.A. e Avio S.p.A. comunicano che, in data odierna, in esecuzione dell’operazione di business combination approvata dall’assemblea di Space2 del 1° dicembre 2016, è stata perfezionata l’acquisizione da parte di Space2, di Leonardo S.p.A. e di In Orbit S.p.A. – veicolo partecipato da alcuni managers di Avio – dell’intera partecipazione nel capitale sociale di Avio non detenuta da Leonardo S.p.A., rappresentativa dell’85,68% del capitale sociale.

A seguito del closing dell’acquisizione, è stato quindi stipulato l’atto di fusione per incorporazione di Avio in Space2, in esecuzione delle deliberazioni delle rispettive assemblee.  La società risultante dalla Fusione sarà denominata “Avio S.p.A.”.

Space2 è la seconda SPAC (Special Purpose Acquisition Company) promossa da Space Holding, società di investimento i cui soci
paritetici sono Sergio Erede, Roberto Italia, Gianni Mion, Carlo Pagliani e Edoardo Subert.
Nel 2013 Space Holding aveva costituito Space S.p.A., la prima SPAC di diritto italiano quotata sul MIV, che aveva effettuato la business combination con F.I.L.A.  – uno dei leader mondiali nella produzione e commercializzazione di prodotti per disegno rivolti principalmente a bambini in età scolare e prescolare.

Avio, è un gruppo internazionale leader nel settore dei lanciatori spaziali, nella propulsione solida e liquida e nel trasporto spaziale, potendo contare su un’esperienza di oltre 50 anni È presente in Italia, Francia e Guyana Francese con 5 insediamenti produttivi ed impiega circa 800 persone altamente qualificate, il 30% circa impiegate in attività di ricerca e sviluppo
Avio riveste il ruolo di sub-contractor e prime contractor rispettivamente per i programmi spaziali europei Ariane e Vega, entrambi finanziati dalla European Space Agency (“ESA”),.
Avio costruirà il nuovo lanciatore Vega C e parteciperà al nuovo lanciatore Ariane 6 con i nuovi motori a solido e le turbopompe ad ossigeno liquido Vinci e Vulcain.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Avio ottiene il via libera anche da Consob